Servizi‎ > ‎Ostetricia‎ > ‎Partorire‎ > ‎Fasi del parto‎ > ‎

Secondamento

E’ il periodo in cui avviene l’espulsione della placenta e delle membrane fetali dalla vagina. La durata è di circa 20 minuti con un limite massimo di un’ora.
 
La placenta viene esaminata accuratamente per controllare che non ne siano rimasti dei residui nell’utero. L’utero si contrae formando il “globo di sicurezza” che ha la funzione di arrestare la perdita di sangue.
 
Successivamente al parto la puerpera (donna che ha appena partorito) deve rimanere in Sala Parto per 2 ore in modo che vengano controllate le perdite ematiche e i parametri vitali, perché è proprio in questo periodo che più frequentemente accadono le complicanze emorragiche.